Spesso si sottovaluta l’importanza delle relazioni per la propria carriera.

Tutte noi siamo prese da impegni lavorativi e familiari e riteniamo di “non avere tempo” da investire nel networking.
In realtà dobbiamo considerare lo sviluppo delle nostre competenze relazionali come una delle tante competenze chiave da far valere all’aumentare della seniority professionale.

Si tratta di farsi conoscere per poi farsi apprezzare. All’interno dell’azienda, così come negli scambi commerciali, le persone intrattengono relazioni di business con persone di cui si fidano. Come fanno a costruire una relazione di fiducia con te se non esci mai dalla tua stanza?

Attenzione perchè la fiducia si costruisce e si consolida lentamente. Pertanto è opportuno iniziare a lavorare sul proprio network molto prima di avere “un favore da chiedere”.
Come? Offrendosi di aiutare, aggiungendo valore, agendo da connettori tra persone che possono avere bisogni o interessi simili. Dare prima di chiedere.

Il buon networker non è un predatore ma è un facilitatore di relazioni.
Quindi libera il tuo tempo, guardati intorno e inizia a valorizzare le tue relazioni!

Per chi è interessata in particolare al networking al femminile, ci sono diverse associazioni molto attive. Per una panoramica delle principali associazioni femminili clicca qui.